Il programma Horizon 2020 sottolinea l'importanza dell'etica in tutte le forme di ricerca. Il consorzio MaTHiSiS ha adottato una serie di procedure volte a garantire che le sue attività nel corso del progetto e  i documenti  finali, un nuovo ecosistema tecnologico, siano in linea e rispettino gli standard riconosciuti di etica della ricerca.

Di conseguenza, il comitato consultivo etico di MaTHiSiS (EAB) è l'organo consultivo incaricato di seguire e monitorare attentamente le attività del progetto che potrebbero suscitare problemi etici. L'EAB è composto da 7 membri, imparziali, obiettivi e privi di conflitti di interesse.